Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

Storia

STORIA

Della calzatura artigianale italiana







Come le nostre calzature artigianali sono giunte al successo

La compagnia fu fondata nel 1935 a Montegranaro, una piccola comunità produttiva marchigiana, da due fratelli, Mario e Serafino Scheggia, sotto il nome di “Calzaturificio Fratelli Scheggia”. Agli inizi la realizzazione di calzature prevedeva una produzione giornaliera di 30/40 scarpe e avveniva in un piccolo laboratorio sotto casa. L’entusiasmo era molto e, negli anni 60, Serafino lasciò l’azienda a due dei suoi 11 fratelli, Bruno e Mario che, negl’anni successivi, portarono l’artigianato calzaturiero made in Italy ad elevati livelli. Gli anni 70 videro un grande sviluppo economico e portarono i due maestri artigiani prima verso l’Europa e dopo verso un contesto internazionale, trasformandosi nell’attuale Calzaturificio Spring srl. Grazie all’impegno e alla qualità delle scarpe prodotte, Bruno e Mario riuscirono ad realizzare il sogno di molti giovani: uscire dal piccolo paese di provincia per scoprire ciò che il mondo aveva da offrire. Da Milano a Londra, da New York a Los Angeles. A partire da quel momento, la vocazione all’export non si è mai fermata, mantenendo comunque un 30%-40% del fatturato nel mercato italiano. Sfortunatamente, nel Luglio del 2011, è venuto a mancare Bruno, il più giovane dei fratelli, durante una manifestazione fieristica a Pechino; ma la ditta continua il suo lavoro con la figlia Barbara, il fratello Mario e suoi figli, Eugenio, Anastasia e Cristina.





























LA CALZATURA ARTIGIANALE MADE IN ITALY NEL MONDO

Il marchio MARIO BRUNI, di proprietà del Calzaturificio Spring srl è nato dalla combinazione dei nomi dei due fratelli fondatori (Mario e Bruno) e rappresenta un brand affermato in tutti i principali Paesi del mondo. Ad oggi, con circa 80 dipendenti, la produzione ha raggiunto le 400-500 paia di scarpe giornaliere e, sebbene vengano utilizzati processi produttivi meccanizzati, gli antichi metodi artigianali non sono mai stati abbandonati. Tutte le fasi produttive si svolgono all’interno dello stabilimento di Montegranaro, dal taglio all’assemblaggio, dalla realizzazione dei fondi al confezionamento e al controllo di qualità. L’unico aiuto esterno proviene dai migliori stilisti del momento. L’alta qualità e lo stile inconfondibile dell’artigianato made in Italy hanno proiettato Mario Bruni in un contesto sempre più globale: in mercati promettenti come quello Russo, Statunitense e Cinese.



Scopri la manifattura